Elon Musk ha reso noto via Twitter di aver provato in passato a vendere Tesla ad Apple tanto da aver contattato Tim Cook per discuterne, ma il ceo di Apple non prese in considerazione la proposta tanto da rifiutare di organizzare un incontro. L’idea era venuta a Musk durante i ‘giorni più bui del programma Model 3’, la prima auto elettrica progettata per il mercato di massa.

L’offerta era allettante visto che il ceo del marchio americano fa sapere che avrebbe ceduto l’azienda per un decimo dell’attuale valore. Apple quindi avrebbe potuto acquistare Tesla per circa 60 miliardi di dollari (50 miliardi di euro). Un’operazione colossale ma potenzialmente alla portata di Cupertino. Ma Cook non ricevette Musk, ma ora Apple vuole entrare nel mercato delle auto elettriche progettandone una a guida autonoma.