Il Parlamento europeo ribadisce la sua richiesta, formulata nella risoluzione del 14 marzo 2019, di concedere l’immediata estradizione in Italia del brigatista Alessio Casimirri. La richiesta nella risoluzione sulla situazione in Nicaragua approvata dall’Eurocamera. Casimirri deve scontare in Italia sei ergastoli, cui è stato condannato in via definitiva per il suo coinvolgimento nel sequestro nell’uccisione di Aldo Moro e degli agenti della sua scorta. Casimirri vive a Managua sotto la protezione del governo locale.