"Sono molto tentato" di firmare i referendum della giustizia. Parola di Matteo Renzi, ospite di In onda su La7. "Il giorno che firmassi i referendum mi direbbero che faccio come Salvini", ha aggiunto, spiegando che eventualmente si recherà "a un banchetto dei Radicali, non della Lega". Quanto ai quesiti, alcuni "mi intrigano molto", ha concluso l’ex premier, riferendosi in particolare al tema della separazione delle carriere e sottolineando di essere favorevole al sorteggio per quanto riguarda la composizione del Csm.