La Sardegna piange due vittime di incidenti sul lavoro in meno di 24 ore, ma è stata un’altra giornata nera dal sud al nord d’Italia. A Barletta è morto un operaio di 62 anni; nelle campagne della bassa Modenese ha perso la vita un agricoltore di 49 anni; a Nerviano, nel Milanese, un operaio è rimasto folgorato ed è in gravissime condizioni, un altro è precipitato dal tetto di un capannone e ha riportato vari traumi. Per questo il premier Draghi sottolinea le nuove norme in tema di sicurezza.