Sconto di pena per Adam Kabobo: da 28 anni è passato a 24. Il ghanese è in carcere dopo che nel maggio 2013 ha ucciso a Milano 3 persone con un piccone e ne ha ferite altre 2. I giudici stabilirono che l’uomo fosse pericoloso in quanto affetto da schizofrenia paranoide, ma al momento della strage con capacità di intendere "non totalmente assente" e di volere "sufficientemente conservata". Il 39enne è stato condannato a 36anni, a cui è stato decurtato un terzo della pena per il rito abbreviato. Kabobo, dopo 8 anni ad Opera è ancora al 41bis.