Giovedì 18 Luglio 2024

La sonda cinese rientrata dal lato oscuro della Luna. Presi campioni di rocce

La Cina fa storia con la missione Chang’e 6, atterrando sulla Terra con campioni dal lato nascosto della Luna. Un traguardo nel contesto della corsa spaziale globale.

La sonda cinese rientrata dal lato oscuro della Luna. Presi campioni di rocce

La sonda cinese rientrata dal lato oscuro della Luna. Presi campioni di rocce

Per la prima volta sono arrivate sulla Terra rocce e suolo dal lato nascosto della Luna. Ad aggiudicarsi il primato è la Cina con la missione Chang’e 6. La capsula che ha riportato i campioni, raccolti in una zona vicina al Polo Sud lunare, è atterrata nella zona di Siziwang, nella Mongolia interna. È un primato che la Cina si aggiudica nel pieno della ripresa della nuova corsa alla Luna, che vede i privati accanto alle agenzie spaziali, il grande programma Artemis promosso dalla Nasa e nuovi protagonisti, come l’India e il Giappone. "Un altro risultato fondamentale negli sforzi del Paese per costruire una potenza spaziale, scientifica e tecnologica", lo ha definito il presidente Xi Jinping, congratulandosi con l’agenzia spaziale cinese Cnsa. La Cina è finora il primo e unico Paese ad avere toccato il suolo del lato nascosto della Luna e, dopo gli Stati Uniti e l’ex Urss, è la terza nazione a raccogliere campioni del suolo dalla faccia della Luna che non è mai rivolta verso la Terra.