25 feb 2022

La Regina ha ancora il Covid E deve annullare due udienze

Elisabetta dovrebbe però riuscire a presenziare un ricevimento in programma il 2 marzo

LONDRA

Sintomi leggeri, secondo le rassicurazioni di corte, ma non così passeggeri. La regina Elisabetta (nella foto), 96 anni ad aprile, ancora alle prese con il Covid dopo l’annuncio del test positivo domenica scorsa, è stata costretta ieri ad annullare due udienze virtuali. "Sua Maestà – fanno sapere da Buckingham Palace – prosegue nello svolgimento di compiti (istituzionali) leggeri" dal castello di Windsor. Ma le due udienze virtuali in agenda saranno riprogrammate a data da destinarsi".

Il calendario d’impegni pubblici esterni della sovrana dovrebbe riprendere con un ricevimento del corpo diplomatico il 2 marzo, la partecipazione al Commonwealth Day il 14, e quella alla liturgia per il primo anniversario della morte del principe Filippo il 29 nell’Abbazia di Westminster. L’entourage reale insiste nel sottolineare che i sintomi sperimentati finora dalla monarca – vaccinata tre volte e trovata positiva al Coronavirus dopo aver incontrato di persona l’8 febbraio il principe Carlo, risultato poi contagiato il 10 – sono del resto "simili a un raffreddore": tanto da non averle impedito due giorni fa un colloquio telefonico con Boris Johnson in sostituzione della consueta udienza col primo ministro del mercoledì.

red. est

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?