10 mar 2022

La regina Elisabetta si rivede dopo il Covid E accoglie l’ammiraglio

Nuovo appuntamento in presenza per la regina Elisabetta, il secondo dopo la guarigione dal contagio da Covid annunciato a metà febbraio dalla corte con "sintomi leggeri simili a un raffreddore". La sovrana ha ricevuto nel castello di Windsor uno degli uomini chiave del Regno sul fronte della crisi internazionale innescata dall’invasione russa dell’Ucraina: l’ammiraglio Sir Tony Radakin. Accolto nella veste di comandante uscente della Royal Navy britannica (First Sea Lord) e di nuovo capo di stato maggiore generale della Difesa. Due giorni fa Elisabetta II, dopo una serie d’impegni anche virtuali cui era stata costretta a dare forfait nelle ultime settimane, era riapparsa per una prima udienza concessa al primo ministro canadese, Justin Trudeau, in visita a Londra. Le immagini hanno mostrato la sovrana - 96 anni il 21 aprile - in discreta forma a colloquio con l’altissimo ufficiale della marina: designato nei mesi scorsi al vertice supremo del coordinamento operativo di tutte le forze armate britanniche dal governo di Boris Johnson.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?