Silvio Berlusconi è "seriamente malato e affetto da una patologia severa, lo dicono i certificati medici e le consulenze" della difesa. Così il procuratore aggiunto di Milano Tiziana Siciliano e il pm Luca Gaglio hanno chiesto ai giudici del Ruby ter di separare "temporaneamente" la posizione di Berlusconi da quella degli altri 28 imputati. E ciò per garantire a questi ultimi – tra cui le ‘olgettine’ di Arcore poi stipendiate, secondo l’accusa, per mentire – un processo "con tempi ragionevoli".