Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 mag 2022

La morte del tiranno e la fine del Male

17 mag 2022
roberto pazzi
Cronaca

Ha impiegato ben poco Putin per assurgere a personaggio da tragedia, come l’uomo più odiato del pianeta. In alcuni mesi è diventato il simbolo del Male, quasi della potenza di un Macbeth. Le voci che si rincorrono da una parte all’altra della Terra lo danno gravemente malato, se non operato, nelle ultime ore, di un cancro inguaribile. Ad accrescere la suspence, corrono le voci di una serie di filmati girati per poter continuare a simularne l’attività di governo nei mass media, quando sarà infermo a letto. Il confine fra politica e teatro si fa sottile in un’autocrazia, assai più che in una democrazia. Un tiranno ha sempre bisogno di finzione, fa parte dell’inossidabilità del suo mito per rispondere alle esigenze dei sudditi, che non amano la libertà quanto la continuità del potere. Ne L’autunno del patriarca di Marquez questa è garantita dalla finestra sempre accesa nel palazzo del dittatore, per tutta la notte. E, come in un perfetto copione, già si ragiona su chi gli potrà succedere, forse nel timore di qualcuno anche peggiore. Il tiranno Dionigi di Siracusa volle conoscere una vecchietta che pregava per lui ogni mattina. Quando arrivò alla sua presenza l’anziana fu esplicita "Prima di te abbiamo avuto tuo padre e prima tuo nonno, uno più cattivo dell’altro, prego per la tua salute solo perché non venga uno anche peggiore". Ma la diceria del male che lo starebbe uccidendo, così concorde nell’immaginario collettivo, è davvero credibile e sicura o è solo frutto del desiderio del mondo? Desiderium gratiae initium gratiae est, il desiderio della grazia è già l’inizio della grazia, diceva sant’Agostino. Ma basterà a far smettere questa guerra, nel cuore dell’Europa? Che potenza hanno i sogni collettivi, che forza sprigionano i sensi di colpa, le aspirazioni al Bene, la preghiera, la fedeltà al copione delle ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?