Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
8 gen 2022

La furia del branco, ragazze sotto choc "Ridevano mentre ci molestavano"

Milano, caccia agli assalitori di piazza Duomo. Cinque denunce. Due amiche: in trenta addosso a noi

8 gen 2022
Nel frame. due delle. ragazze molestate in piazza Duomo la notte di Capodanno
Nel frame. due delle. ragazze molestate in piazza Duomo la notte di Capodanno
Nel frame. due delle. ragazze molestate in piazza Duomo la notte di Capodanno
Nel frame. due delle. ragazze molestate in piazza Duomo la notte di Capodanno
Nel frame. due delle. ragazze molestate in piazza Duomo la notte di Capodanno
Nel frame. due delle. ragazze molestate in piazza Duomo la notte di Capodanno

di Mario Consani Ora è caccia al branco. "Abbiamo provato a respingerli, la mia amica li ha colpiti ma loro ridevano e hanno continuato a molestarci, avevo 15 mani addosso". È la testimonianza all’agenzia Ansa di una delle due ragazze tedesche molestate in piazza Duomo nella notte di Capodanno. Le due studentesse di 20 anni hanno presentato denuncia ieri a Manneheim, dove vivono. "La polizia ci vedeva e non ha fatto nulla – l’accusa – non so dire perché, è stato scioccante perché non possono non averci viste". Il video che le riprende mentre chiedono aiuto che ieri ha fatto il giro del web "è solo la parte finale di un’aggressione durata 10 minuti" dice la giovane. Le due erano arrivate a Milano proprio il 31 dicembre andando in piazza Duomo come molti altri turisti: "Pensavamo di divertirci e invece a un certo punto siamo state circondate da un gruppo di persone. Parlavano tutti in arabo e ci spingevano, poi sono caduta per terra ma continuavano a metterci le mani addosso". "Non potevamo scappare – prosegue – eravamo bloccate. Piangevamo e urlavamo ’aiuto’ ma nessuno ci ha aiutate. Avevamo 30 persone attorno che ci toccavano dappertutto, nessuno parlava italiano e purtroppo nessuno parlava inglese quando siamo riuscite a uscire da lì. È stato davvero scioccante la mia amica ancora non riesce a dormire". Intanto il sindaco Beppe Sala reagisce: "Le aggressioni accadute la notte di Capodanno sono un fatto gravissimo, non degno della nostra città" . E sarebbero almeno cinque, probabilmente destinati ad aumentare, i casi di molestie sessuali avvenuti a S. Silvestro in piazza Duomo (dove in teoria le feste erano vietate) e nelle vie attorno. Episodi sui quali la Procura sta indagando per violenza sessuale di gruppo, commessi da giovani che hanno agito con modalità da branco muovendosi ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?