21 gen 2022

La foto-miracolo della Siria Siena adotta papà e figlio

pino di blasio
Cronaca

di Pino Di Blasio "Can a picture make a difference?" Stavolta, come per altre storie drammatiche, una foto ha fatto davvero la differenza. Lo scatto del turco Mehmet Aslan, Hardship of life, l’abbraccio tra un padre senza una gamba, persa per colpa di un bombardamento, e il piccolo Mustafa, nato senza braccia e gambe per una malattia congenita dovuta alle conseguenze di un attacco chimico, che colpì sua madre quando era incinta, ha innescato un miracolo di solidarietà. Oggi Mustafa, il padre Munzir El Nezzel, la madre Zeynep e le sorelline Nur e Sacide, partiranno da Istanbul e arriveranno a Fiumicino, accolti da un mediatore linguistico, i volontari della Misericordia e i dirigenti del Siena International Photo Awards, il festival che ha premiato la foto di Aslan. E l’ha trasformata in un’icona, nell’immagine simbolo del conflitto siriano, pubblicata sui giornali più importanti del pianeta, diffusa su tutti i network tv, postata da tante star, come Angelina Jolie. Come è accaduto per altre foto simbolo, che hanno cambiato il corso delle cose, come il piccolo Aylan morto sulla spiaggia di Bodrum o, per restare a Siena, la foto di Lejla Jasarevic con l’occhio sanguinante, colpita da un cecchino a Sarajevo, e curata anche lei a Siena dagli oculisti del Policlinico, il piccolo Mustafa e suo padre Munzir saranno curati a Siena per poi trovare protesi adatte a loro al centro di eccellenza Inail di Budrio (Bologna). "L’ambasciata italiana in Turchia ha risolto gli ultimi dettagli, dai biglietti alle autorizzazioni – racconta Luca Venturi, direttore del Siena Photo Awards e artefice principale di una storia vicina al lieto fine –. La famiglia El Nezzel vivrà a Siena, il cardinale Augusto Paolo Lojudice e la Caritas diocesana hanno messo a disposizione una casa, garantiranno il vitto e il denaro sufficiente per le spese. Ma ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?