16 feb 2022

La Fondazione Open e le accuse dei pm sull’uso dei fondi

Open è la cassaforte che ha sostenuto la scalata di Matteo Renzi da sindaco di Firenze a premier. Nell’arco dei suoi sei anni di vita, dal 2012 al giugno 2018, ha raccolto oltre sette milioni di euro. La Procura contesta circa tre milioni e mezzo di contributi ricevuti dal novembre 2014 al giugno 2018, quando la Fondazione venne liquidata. Secondo i pm, la Fondazione avrebbe agito come articolazione di partito e Renzi avrebbe agito da direttore di fatto. Agli atti dell’inchiesta ci sono tutte le spese sostenute negli anni da Renzi e dai suoi collaboratori. Le spese maggiori sono state quelle relative alla kermesse annuale della Leopolda. L’accusa contesta a Renzi di aver usufruito di "beni e servizi" per quasi 549 mila euro, pagati dalla fondazione in sei anni e mezzo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?