All’improvviso i pc

sono andati in tilt.

I prof e gli studenti

che si trovavano online

per le lezioni quotidiane si sono ritrovati a fissare la schermata di errore. Qualche secondo, poi è partita la festa degli studenti e insieme

la rassegnazione dei docenti. "Per oggi niente lezioni a distanza", sono stati costretti a dire

i professori ai ragazzi.

Nel frattempo, nelle sale d’attesa delle piattaforme sono comparse scritte ironiche destinate in particolare agli studenti. "Il vostro amico hacker ha pensato di anticipare le vacanze. Fate i buoni".