Nell’ambito dei lavori per il potenziamento della tratta Barberino di Mugello-Firenze Nord dell’A1 Milano–Napoli, sarà completato entro l’estate il viadotto Baccheraia e ultimati per la fine dell’anno i cantieri nella galleria Santa Lucia. Lo annuncia Autostrade per l’Italia. Il progetto totale vede un investimento di oltre 885 milioni con la realizzazione di quattro opere maggiori: due gallerie e due viadotti.

I lavori interessano il tratto appenninico in direzione Firenze dell’autostrada A1, immediatamente a nord della città e costituiscono il naturale proseguimento della variante di valico Direttissima. La nuova carreggiata prevede 17,5 km di tracciato, dei quali circa 10 in sotterraneo con tre corsie di marcia, più una corsia di emergenza, sui tratti all’aperto. La realizzazione del Viadotto Marinella (550 m) e della Galleria Boscaccio (2.000 m) è terminata negli scorsi mesi, mentre il completamento dei lavori nella galleria Santa Lucia e sul viadotto Baccheraia è previsto entro il 2021, consentendo così la conseguente apertura al traffico a tre corsie in direzione Sud. Per rispettare l’obiettivo è attualmente impegnata una task force di oltre 400 operai su tutto il cantiere.