11 feb 2022

La crisi interna cova dallo scorso agosto

I dissapori tra Conte e Di Maio sono inziati quando l’ex premier è diventato presidente M5s

1 La faida

Le tensioni tra l’ex premier

Giuseppe Conte

e il ministro degli Esteri

Luigi Di Maio (foto) sono esplosedurante le elezioni

del capo dello Stato.

Il secondo pochi giorni fa

si è dimesso dal Comitato

di garanzia del M5s.

2 La votazione contestata

Nell’agosto scorso il M5s

si dota di uno statuto

ed elegge presidente

l’ex premier Giuseppe Conte. Dalla consultazione

vengono esclusi gli iscritti

con meno di sei mesi

di anzianità. Tre militanti

decidono di fare ricorso.

3 La decisione del giudice

Lunedì scorso il tribunale

di Napoli accoglie il ricorso,

sospende lo statuto e azzera

tutte le nomine, compresa

quella di Giuseppe Conte.

L’ex premier commenta:

"La mia leadership

non dipende dalle carte

bollate, è un fatto politico".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?