Nonostante i vaccini, l’immunità di gregge Covid non sarà raggiunta nel 2021. È la previsione dell’Oms, emersa nel corso del consueto briefing sulla pandemia. La dottoressa Soumya Swaminathan ha quindi sollecitato il mantenimento del distanziamento sociale e delle mascherine. Il direttore Tedros Adhanom Ghebreyesus allo stesso tempo ha chiesto "un impegno collettivo per far sì che entro i prossimi 100 giorni le vaccinazioni per gli operatori sanitari e i soggetti ad alto rischio siano in corso in tutti i Paesi". Intanto La Cina ha dato il via libera al team di 10 esperti internazionali dell’Oms che dal 14 gennaio potrà avviare le indagini nel Paese per accertare le origini del Covid-19, rilevato per la prima volta a Wuhan, il capoluogo della provincia di Hubei, dove esattamente un anno fa si cominciarono a contare i primi morti di una "misteriosa polmonite". La missione era stata bloccata dal Dragone ed erano esplose le critiche contro l’oscurantismo e la volontà di non fare indagare il team.