Ok dal Cts al green pass o certificazione verde, che servirà per gli spostamenti tra Regioni arancioni e rosse e che potrà essere utilizzato sia per viaggiare negli Stati membri della Ue sia in generale nel percorso delle riaperture. Gli esperti del Comitato tecnico scientifico, nel corso delle riunione di ieri, hanno dato il via libera al pass con validità di sei mesi per guariti e vaccinati e di 48 ore per chi si è sottoposto a tampone. "Sui certificati verdi vaccinali noi vogliamo iniziare il prima possibile il trilogo alla fine di aprile o all’inizio di maggio per essere pronti prima dell’estate", così il commissario europeo alla giustizia Didier Reynders al termine del Consiglio affari generali. "Dobbiamo trovare la soluzione tecnica prima dell’estate per poter avere il certificato verde o su formato cartaceo o digitale e dunque abbiamo bisogno di avere delle specifiche tecniche prima dell’estate", ha aggiunto.