1 Carriera politica

Classe 1937, Yoshiro Mori

è stato primo ministro

del Giappone dal 2000

al 2001 come leader

del Partito Liberal Democratico. Sia il padre che il nonno erano stati sindaci nel comune

di Neagari. Sua madre, invece, perse la vita, quando Mori era

un bambino di 7 anni

2 Impegno nello sport

Dal 2005 Mori ha ricoperto l’incarico

di presidente della Federazione rugbistica giapponese (da giovane

è stato un atleta della palla ovale), nonché

quello di presidente

del Comitato organizzatore della Coppa del Mondo

di rugby 2019. Attualmente guida

il direttivo delle

Olimpiadi di Tokyo

3 Impopolare

Durante il suo mandato

da capo del governo

Mori era descritto come avente "il cuore di una pulce e il cervello di uno squalo". Per colpa

del suo cinismo

era poco amato

nei sondaggi