di Giampaolo Pioli Rischia di fare il giuramento su una gamba sola. Per qualche settimana Joe Biden dovrà camminare con un tutore. Giocando con Major, uno dei suoi 2 pastori tedeschi che lo seguiranno alla Casa Bianca, ha avuto una distorsione al piede destro che hanno causato microfratture. Il futuro presidente è stato curato in ambulatorio da un ortopedico in Delaware, a pochi passi da casa, ma anche se il suo team minimizza, il fatto che Biden si sia infortunato ancora prima di iniziare la presidenza, non allontana le preoccupazioni sulle effettive condizioni di salute. Biden ha ormai 78 anni compiuti ed è atteso da un impegno...

di Giampaolo Pioli

Rischia di fare il giuramento su una gamba sola. Per qualche settimana Joe Biden dovrà camminare con un tutore. Giocando con Major, uno dei suoi 2 pastori tedeschi che lo seguiranno alla Casa Bianca, ha avuto una distorsione al piede destro che hanno causato microfratture. Il futuro presidente è stato curato in ambulatorio da un ortopedico in Delaware, a pochi passi da casa, ma anche se il suo team minimizza, il fatto che Biden si sia infortunato ancora prima di iniziare la presidenza, non allontana le preoccupazioni sulle effettive condizioni di salute. Biden ha ormai 78 anni compiuti ed è atteso da un impegno massiccio per fronteggiare il coronavirus, oltre che da un’agenda molto densa di appuntamenti internazionali dall’Europa all’Asia all’Africa per rilanciare la sua America, appannata e sempre più isolata dalla presidenza di Donald Trump.

Ieri mattina con la speciale scarpa ortopedica, Biden e la vice Kamala Harris hanno ricevuto il primo briefing ufficiale dell’intelligence. Donald Trump con un messaggio via tweet gli ha augurato "Guarisci presto…", ma si è dimenticato di dire se lui sarà presente o meno alla cerimonia dell’inaugurazione, il prossimo 20 gennaio, sulla scalinata del Campidoglio che si sta già trasformando in una grande tribuna.

Per colpa del Covid e delle restrizioni collegate sarà una festa completamente diversa rispetto al passato, con un numero limitato di partecipanti e con un programma da rivedere visto che il presidente eletto si è infortunato e potrebbe non essere in grado di percorrere Pennsylvania Avenue.

Ogni 24 ore, anche durante la campagna elettorale, Biden è stato sottoposto al test anti-virus, così come la Harris. Proprio loro potrebbero essere tra i primi a ricevere il vaccino che, se otterrà il nullaosta delle autorità sanitarie indipendenti, dovrebbe iniziare ad essere distribuito in meno di due settimane. Decine di aerei della United Airlines stanno portando milioni di dosi nei vari stati dove vengono allestiti i centri di distribuzione e refrigerazione. Un piano generale è previsto per venerdì e dovrà essere coordinato dal Center for Deases Control attraverso la "Operation Warp Speed". I primi in lista saranno gli operatori sanitari e le persone nelle case di riposo, considerate le più frafili e soprattutto le più esposte.

Anche claudicante, Biden continua a completare le scelte per il prossimo gabinetto e ieri ha ufficializzato la nomina già nota di Janet Yellen, ex presidente della Fed, che diventerà la prima donna nella storia alla guida del ministero del Tesoro, affiancata dall’afro americano Adewale ”Wally” Adeyemo come vice ministro e da altre due donne, Cecilia Rouse, economista dell’università di Princeton e dall’avvocato Neera Tanden, che però sta già incontrando la dura opposizione dei repubblicani al senato.

Biden, insomma, mentre deve ancora decidere sul ministero della Difesa, sul capo della Cia e sul dicastero del Lavoro, che interessa moltissimo al senatore ultra liberal Bernie Sanders, comincia già a vedere i primi bastoni tra le ruote. E con una gamba sola dovrà fare molta attenzione a non inciampare un’altra volta anche se si è circondato di molte donne pronte a sorreggerlo.