L’ex presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, è stato eletto ieri alla presidenza del board dell’Accademia di diritto europeo (Era). Succede

a Jacques Santer, che ha ricoperto la posizione per 21 anni. "Come giurista esperto, come premier del Lussemburgo

e come presidente della Commissione Europea, Juncker ha incarnato lo sviluppo della Ue come comunità di diritto", ha affermato Jettie van Caenegem, presidente dell’associazione Amici dell’Era, proponendo Juncker per l’incarico.