1 Abisso solitudine

Confinamento e didattica

a distanza hanno pesato

sulla psiche dei ragazzi italiani

più che sui coetanei europei. Sette giovani su dieci hanno sofferto per la mancanza forzata di interazioni sociali che in Europa ha colpito

in media sei giovani su dieci.

2 Ragazze più colpite

Il sondaggio di Kantar per la piattaforma di apprendimento online GoStudent ha messo

in luce anche come siano state

più che altro le giovani

a patire la solitudine:

si tratta del 74 per cento

a fronte di un 68 per cento

riscontrato tra i ragazzi.

3 Difficoltà didattiche

Nell’ultimo anno scolastico, caratterizzato dalla didattica

a distanza, quasi 9 studenti italiani su 10 (88%) hanno riscontrato difficoltà didattiche o psicologiche.

A scontare di più i problemi

sono stati i giovani di

famiglie a basso reddito.