7 gen 2022

Io so’ Djokovic... L’arroganza sotto rete

matteo
Cronaca

Matteo Massi Adriano Panatta non sbaglia mai un colpo. Anche senza racchetta. Ha detto quello che è legittimo pensare su Nole Djokovic, a proposito della sua esenzione al vaccino: "Fa il Marchese del Grillo: io so’ io e voi non siete un... ". C’è chi sostiene che bisognerebbe essere cauti e un po’ garantisti col campione serbo di tennis, rimasto chiuso in una stanza di hotel, dopo l’annullamento del visto da parte dell’Australia. C’è, addirittura, chi si chiede: "Perché condannarlo, senza conoscere fino in fondo i fatti?". Purtroppo i fatti si conoscono, sono ignoti invece i dettagli dell’esenzione (che avrebbe dovuto chiarire Djokovic). E fa una bella differenza. Qui non è questione di privacy, ma di regole e trasparenza. E soprattutto la foto di Instagram con quel volto sorridente, con cui Djokovic, annuncia trionfante che andrà a Melbourne, perché ha l’esenzione, suona come una beffa per chi in piena pandemia invece, compresi anche molti suoi colleghi, deve dimostrare fino in fondo di avere le carte in regola per partecipare a tornei o a qualsiasi altra attività. Risulta stucchevole ora il can can diplomatico che si è generato attorno al caso e insufflato a dovere dal papà del campione che ha parlato del "figlio prigioniero" paragonandolo a Spartacus e di un’offesa alla Serbia. Restiamo umani e anche razionali, fin dove è possibile. Djokovic ha le carte in regola per entrare a Melbourne e partecipare al torneo? L’Australia ha tutto il diritto, come farebbe per qualsiasi altro uomo o donna, di verificare e di annullare il visto se ritiene che non sia regolare. E lui di fare ricorso. Magari lo stesso Djokovic avrebbe potuto evitare, chiarendo subito i motivi dell’esenzione, questa telenovela che si protrarrà almeno per altre 72 ore. Infine fa un po’ sorridere che il plurivariegato esercito dei No vax che passa ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?