Erika Mattina, 24enne di origine brianzola, finalista a Miss Mondo Italia
Erika Mattina, 24enne di origine brianzola, finalista a Miss Mondo Italia
di Loredana Del Ninno "Sei passata solo perché sei lesbica". È la frase più ’gentile’ rivolta dagli odiatori del web a Erika Mattina, 24enne di origine brianzola, tra le 25 finaliste del concorso di bellezza di Miss Mondo Italia. Erika, influencer e attivista Lgbt – nota al pubblico televisivo per avere partecipato al reality La Caserma – è fidanzata da quattro anni con Martina Tammaro, con cui vive ad Arona, in provincia di Novara. Insieme hanno aperto su Instagram e Facebook la pagina Le Perle degli Omofobi per combattere gli attacchi subìti da diversi anni – culminati con minacce di morte...

di Loredana Del Ninno

"Sei passata solo perché sei lesbica". È la frase più ’gentile’ rivolta dagli odiatori del web a Erika Mattina, 24enne di origine brianzola, tra le 25 finaliste del concorso di bellezza di Miss Mondo Italia. Erika, influencer e attivista Lgbt – nota al pubblico televisivo per avere partecipato al reality La Caserma – è fidanzata da quattro anni con Martina Tammaro, con cui vive ad Arona, in provincia di Novara.

Insieme hanno aperto su Instagram e Facebook la pagina Le Perle degli Omofobi per combattere gli attacchi subìti da diversi anni – culminati con minacce di morte durante una diretta in Rete – e difendere i diritti degli omosessuali.

"Si vede che gli hater non sanno proprio come funziona un concorso di bellezza", ha ribattuto l’aspirante Miss Mondo, impegnata nella preparazione della serata finale della manifestazione, in programma il 26 settembre a Gallipoli. "Facciamo un sacco di prove e talent per passare le selezioni e di certo non sono stata presa perché sono lesbica – sottolinea con un po’ di amarezza– né mi avrebbero scartato se lo avessero saputo. Sto vivendo comunque questa esperienza in totale serenità e mi sto divertendo moltissimo. Purtroppo ci sono persone che non vedono l’ora di scrivere idiozie e questo mi dispiace".

Tra gli insulti e le ingiurie piovuti a centinaia sui social dopo l’annuncio della sua partecipazione al concorso si legge: "Come fa una lesbica dichiarata a fare le selezioni per Miss mondo? Assurdo, dove stiamo arrivando?". E ancora, in mezzo a espressioni volgari e pesanti allusioni: "Sono più tutelati i ghiei che le persone normali".

Nel 2019 Erika e Martina furono al centro di violente aggressioni dei leoni da tastiera per la foto di un loro bacio postata sul web. "Ci hanno augurato la morte – ricorda Martina – scrivevano che siamo persone di serie B, che i gay non dovrebbero uscire di casa e che avrebbero dovuto riaprire i forni". Da qui l’idea di fondare Le Perle degli Omofobi, diventata un punto di riferimento tra gli internauti per le battaglie a tutela dei diritti degli omosessuali. E proprio a questa pagina, Martina ha affidato un messaggio d’amore e sostegno per la sua compagna.

"Nonostante gli insulti e le critiche insensate che stai ricevendo in queste ore – scrive – io invece ci tengo a dirti quanto io sia fiera di te. Eri una ragazza timida e introversa, e sei diventata una donna incredibilmente coraggiosa e forte. Non hai paura di esporti, e lo fai sempre rimanendo fedele a te stessa. Non rinunceresti mai ai tuoi ideali. Sei semplicemente una leonessa". Laureata in materie giuridiche all’Università Milano Bicocca, Erika rappresenterà la Lombardia, nella finale nazionale di Gallipoli. In Puglia sarà incoronata la reginetta che difenderà i colori dell’Italia nella finalissima di Miss Mondo il 16 dicembre a Portorico.

Malgrado gli insulti, Erika prosegue la sua gara a testa alta. "Tu sai quanto vali – la incoraggia teneramente Martina – e sai che hai e avrai sempre un sacco di persone dalla tua parte".