Gli scatti su Instagram di una Madonna sexy, al limite dell’hard, scatenano i fan. Louise Veronica Ciccone 63 anni, si è fatta ritrarre con calze a rete, lingerie che lascia poco all’immaginazione, e in pose allusive. Quasi irriconoscibile, a causa di un lifting o di un photoshop estremo, la diva è apparsa troppo sopra le righe alle migliaia di utenti che la seguono sul social. C’è anche chi invoca la censura. E la censura, in un certo senso, è arrivata perché Instagram ha rimosso una delle foto, quella in cui si vede un capezzolo. La popostar esplode dalla rabbia e posta il suo sfogo: "Sto ripubblicando fotografie che Instagram ha tolto senza preavviso o notifica. La ragione che hanno dato è che una piccola porzione del mio capezzolo è stata esposta. È ancora sorprendente per me che viviamo in una cultura che consente di mostrare ogni altro centimetro del corpo di una donna tranne un capezzolo...". Madonna rivendica di aver mantenuto la propria "sanità mentale lungo quattro decenni di censura, sessismo, discriminazioni basate su età e misoginia", e attacca il puritanesimo dell’America.