Vincenzo Capolei, di Forza Italia
Vincenzo Capolei, di Forza Italia

Pd in subbuglio ad Anzio per il post su Facebook del coordinatore di collegio di Forza Italia, Vincenzo Capolei, che, denunciano i dirigenti locali del partito, "inneggia a Mussolini rivendicando con fierezza il periodo fascista e la cittadinanza onoraria di Anzio del Duce. Parole vergognose e inaccettabili che non possono e non devono passare inosservate, soprattutto se a pronunciarle è un uomo di un partito politico dell’arco parlamentare". "La storia – continua la nota del Pd – signor Capolei ha dato un giudizio chiaro, indelebile e definitivo su Benito Mussolini. Egli è stato un terribile dittatore che ha affamato il suo popolo, lo ha obbligato ad una guerra rovinosa che ha trasformato l’Italia in un cumulo di macerie, ha macchiato la storia italiana con la vergogna insanabile delle leggi razziali, ha sterminato intere popolazioni africane , ha torturato, ucciso e incarcerato gli oppositori politici, ha consentito che disabili, zingari, omosessuali e coloro la pensavano in modo contrario al fascismo fossero condotti nei campi di sterminio, ha annientato la comunità ebraica italiana. "Ma ora ci chiediamo: cosa ne pensano delle dichiarazioni del signor Vincenzo Capolei i responsabili nazionali di Forza Italia?"