Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 gen 2022

Incuria e sisma Bilancio: 29 vittime

12 gen 2022

Il 18 gennaio 2017 è la data più triste negli annali appenninici. Tre scosse sismiche di magnitudo 5°, considerate repliche del terremoto di Amatrice, scuotono l’area della Maiella e del Gran Sasso, dove – segnala Meteomont – il manto nevoso "è debolmente consolidato e per lo più instabile su tutti i pendii ripidi". Alle 17.40 una slavina di neve e detriti si stacca dalle pendici sovrastanti il massiccio orientale del Gran Sasso, e piomba sull’Hotel Rigopiano causando 29 vittime: 11 i superstiti. Dramma nel dramma, il ritardo nei soccorsi. Le strade sono bloccate, la prefettura non raccoglie l’allarme. I primi soccorsi arrivano dopo 30 ore.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?