Carabinieri, foto di repertorio (Ansa)
Carabinieri, foto di repertorio (Ansa)

Verona, 18 luglio 2019 - Due giovani sono morti e un terzo è ricoverato all'ospedale di Verona a seguito di un incidente stradale avvenuto lungo la superstrada 450, all'altezza di Calmasino, nel Veronese, verso Lazise, sul Garda. I due sono stati travolti e uccisi in prossimità dalla loro vettura, costretta ad accostare e fermarsi sul ciglio della strada per una foratura. Sul posto i Carabinieri. Le vittime sono due ragazzi che risiedevano in provincia di Torino. Assieme a un amico erano scesi dalla loro auto per sostituire una gomma a terra, con il mezzo regolarmente fermo sulla corsia di soccorso, quando sono stati travolti dalla macchina guidata da un trentino di 64 anni, al cui fianco viaggiava la moglie.

Un ragazzo è morto sul colpo, l'altro è deceduto durante le fasi di soccorso dei sanitari del 118 accorsi con l'elicottero, con il quale è stato trasportato all'ospedale di Verona il terzo giovane falciato sulla strada, che al momento non versa in pericolo di vita, è stato trasportato in elicottero all'ospedale Borgo Trento di Verona.