Tunisi, 1 dicembre 2019 - Strage sulle strade della Tunisia. Sono 24 le persone morte in un incidente che ha coinvolto un pullman di turisti nella zona di Ain Draham, nel nordovest del Paese. Il bilancio, fissato inizialmente in 22 vittime, si è aggravato nel corso delle ore: 18 i feriti. Il bus, con a bordo 45 persone, tutti giovani tunisini tra i 20 e i 30 anni che partecipavano a una gita, è finito in un dirupo dopo aver sfondato il guardrail, a causa - dicono le prime ricostruzioni - di una "manovra sbagliata" del conducente. 

Il premier Youssef Chahed ha interrotto la sua visita a Tozeur per rientrare a Tunisi e seguire dall'unità di crisi gli sviluppi sull'incidente, mentre il ministro tunisino del Turismo, René Trabels assicurato che il bus turistico apparteneva ad un'agenzia di viaggi riconosciuta e con regolare licenza. 

La zona dell'incidente nella mappa sottostante