Il luogo dell'incidente in provincia di Udine (Ansa)
Il luogo dell'incidente in provincia di Udine (Ansa)

San Daniele del Friuli (Udine), 17 novembre 2019 - Tragedia nel Comune di San Daniele (Udine), dove Daniele, un ragazzo di soli 16 anni, è morto in un incidente: era alla guida dell'auto sottratta alla madre. E' successo stanotte, intorno alle 2, sulla provinciale 5 che collega Rodeano di Rive d'Arcano e Villanova di San Daniele. E oggi pomeriggio, a poche ore dalla tragedia, i famigliari della vittima hanno voluto scrivere un messaggio su Instagram, rivolgendosi a tutti i ragazzi come il loro: "Non rischiate la vostra vita per delle stronzate, vivetela".

L'incidente

Il ragazzino, originario di Fagagna (Udine), viaggiava in direzione di San Daniele quando ha perso il controllo della macchina, finendo contro un palo della luce, prima di cappottarsi in un prato. Con lui a bordo c'erano sette amichetti, feriti ma non in modo grave. Trasportati negli ospedali di Santa Maria della Misericordia di Udine e Sant'Antonio di San Daniele, non rischiano la vita, ma hanno perso l'amico: per il 16enne non c'è stato nulla da fare.   Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente su cui hanno influito l'inesperienza del guidatore e l'asfalto bagnato dopo le piogge di queste giorni. 

Il messaggio su Instagram

La famiglia della vittima affida ai social un messaggio per tutti i ragazzi che 'seguivano' il sedicenne su Instagram. "Per favore non fate lo stesso errore che ha fatto lui, non rischiate la vostra vita per delle stronzate...vivetela", scrivono i genitori, la nonna, il fratello minore e la sorella maggiore in un post pubblicato sulla pagina Instagram della vittima.  "Questo è un favore che vi chiediamo con il cuore in mano, speranzosi che la storia del nostro Daniele vi sia di esempio e che vi porti a ragionare prima di fare qualcosa di avventato", si legge ancora nel post.