Un imprenditore valdostano, Sandro Pepellin, di 70 anni, ex sindaco di Jovencan e titolare di un’impresa edile, è morto in un incidente sul lavoro. È rimasto schiacciato da una lastra di cemento che stava scaricando in un cantiere edile di Gressan. Trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Aosta, è morto poco dopo il ricovero. L’operaio che era con lui, Velio Dal Dosso, 51 anni, è in prognosi riservata. La vittima stava lavorando all’interno di un cantiere di sua proprietà per la costruzione di un b&b. Il cantiere è stato posto sotto sequestro. Per liberare i due uomini è stato necessario utilizzare una gru. "È una tragedia che ci la lasciato tutti sgomenti", commenta il sindaco di Jovencan, Riccardo Desaymonet.