Fra Iran e Austria scoppia un incidente diplomatico che rischia di ripercuotersi sui negoziati nucleari in corso a Vienna. Il ministro degli Esteri della Repubblica islamica, Mohammad Javad Zarif, ha annullato una visita nella capitale austriaca dopo che il cancelliere Sebastian Kurz aveva fatto issare venerdì la bandiera di Israele sul palazzo del governo come "atto di solidarietà" condannando "l’attacco terroristico a Israele" da parte di Hamas. L’Iran, che dalla rivoluzione del 1979 è acerrimo nemico dello Stato ebraico, fornisce aiuti finanziari e militari proprio a Hamas