Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
26 mag 2022

Incendio a Stromboli durante le riprese di una fiction con Ambra: ecco cosa è successo

La Procura ha aperto un'inchiesta. L'attrice ancora sull'isola non ha voluto commentare l'accaduto. Decine di ettari in fumo, abitazioni evacuate. Esposto Codacons. Rai: nessuna responsabilità

26 mag 2022

Palermo, 26 maggio 2022 - Incendio a Stromboli ieri 25 maggio durante le riprese della fiction 'Protezione civile' che andrà in onda sulla Rai. La Procura di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), che ha competenza territoriale sulle isole Eolie, ha aperto una inchiesta. I vigili del fuoco e i carabinieri stanno raccogliendo delle testimonianze che poi verranno trasmesse al Procuratore facente funzione di Barcellona, al momento senza vertice in procura. Oggi verranno sentiti sia il regista della fiction Marco Pontecorvo che alcuni componenti della troupe. 

Incendio a Stromboli: la macchia mediterranea ridotta in cenere. Le foto
Incendio a Stromboli: la macchia mediterranea ridotta in cenere. Le foto

La protagonista della fiction Ambra Angiolini è ancora sull'isola, così come il regista Marco Pontecorvo e altre maestranze. Un'altra parte della troupe ha lasciato Stromboli. Ambra Angiolini stamani ha fatto colazione al bar Ingrid con granita e panna, ma non ha voluto dire nulla su quanto accaduto ieri. Secondo gli abitanti di Stromboli - ma sarà l'inchiesta a fare luce sull'accaduto - l'intenzione del regista era quella di simulare un piccolo incendio ma poi per errore il fuoco sarebbe esploso davvero. Secondo alcune indiscrezioni, il rogo sarebbe stato provocato da un falò acceso durante le riprese.

A causa dell'incendio decine di ettari sono andate in fumo. Le fiamme sono state domate all'alba. A confermarlo all'Adnkronos è l'ingegner Salvo Cantale, dirigente dei Vigili del fuoco e responsabile emergenza della Regione siciliana, che si trova sul posto. "Purtroppo l'incendio ha praticamente 'abbracciato' tutta la montagna - spiega Cantale - e a causa dello scirocco è andato tutto in fumo". Sono una ventina le persone evacuate dalle loro abitazioni, perché le fiamme stavano raggiungendo le case".

L'incendio a Stromboli (Ansa)
L'incendio a Stromboli (Ansa)

I vigili del fuoco: noi non presenti

Dall'alba sono di nuovo in volo i Canadair per tentare di spegnere le fiamme che hanno distrutto piante e alberi. E i vigili del fuoco chiariscono: "Rispetto alle notizie apparse ieri della presenza di una squadra dei vigili del fuoco sul posto al momento dell'incendio, in concomitanza della lavorazione di una fiction cinematografica, si precisa che il personale inviato per la relativa assistenza non era sul luogo delle riprese in quanto non era ancora stato dato il nulla osta all'inizio delle attività. Pertanto, ogni operazione eventualmente eseguita, sulla quale sono in corso accertamenti, non era autorizzata in assenza della squadra dei vigili del fuoco".

Esposto Codacons. Rai: nessuna responsabilità

Il Codacons presenterà oggi un esposto alla procura chiedendo di indagare per la possibile ipotesi di disastro ambientale, "accertando eventuali responsabilità della troupe". "Chiediamo alla Procura di fare luce sulla vicenda e di procedere per il possibile reato di disastro ambientale - spiega il Codacons - I componenti della troupe presente a Stromboli vanno indagati come prevede la legge allo scopo di accertare eventuali responsabilità e, se emergeranno colpe, la Rai sarà chiamata a risarcire i danni ambientali provocati all'isola". 

Tuttavia la Rai informa - in una nota - di non avere alcuna responsabilità nella produzione esecutiva della serie. "L'attività non vede impegnati personale e mezzi dell'Azienda. La produzione esecutiva della serie televisiva viene organizzata e realizzata, in modo indipendente dalla Rai, dalla società "11 marzo'".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?