Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 giu 2022

Incendi, oggi 3 roghi tra Roma e provincia. Fumo a Sesto Fiorentino, vicino all'aeroporto

Civitavecchia: fumo sull'A12, chiuso tratto. A fuoco anche le aree verdi vicino a Piombino. In Puglia prosegue l'emergenza nella riserva naturale Padula Frattarolo, nel Foggiano. In Salento brucia una pineta tra Maglie e Cutrofiano

22 giu 2022

Roma, 22 giugno 2022 - Siccità significa anche incendi, come quello divampato alle 15 a Sesto Fiorentino nei campi tra l'autostrada e l'aeroporto di Firenze, e ora domato. Alte colonne di fumo nero erano visibili da lontano, con il rischio, scongiurato, di problemi per il vicino scalo fiorentino. Solo il traffico autostradale ne ha risentito, con i classici rallentamenti dei curiosi. Ma non è stato l'unico rogo di oggi, segnalazioni sono arrivate dalle aree verdi nel comune di Piombino, nel Grossetano, nel Foggiano, poi a Bari e a Lecce, fino a tre vasti incendi, tutti per sterpaglie bruciate, nelle ultime ore tra Roma, Civitavecchia e Anzio. Incendi che si aggiungono alla drammatica giornata di ieri con 24 roghi in Sardegna, poi nel Pisano e nel Bolognese, vicino alla linea ferroviaria Bologna-Pistoia. 

Incendi (Ansa)
Incendi (Ansa)

Sesto Fiorentino

Sono state domate le fiamme nel comune di Sesto Fiorentino, vicino allo svincolo dell'A1 a Firenze. Sono in corso le operazioni di "minuto spegnimento", hanno spiegato i Vigili del Fuoco. L'incendio si è sviluppato in appezzamenti di terreno coltivati a grano, interessando anche una porzione di un casolare abbandonato ed una macchina agricola. L'intervento non avrebbe influito sull'operatività dell'aeroporto di Peretola.

Roma

Tra Roma e provincia nelle ultime ore si contano tre vasti incendi: sterpaglie in fiamme in via degli Scaligeri, nel quartiere romano di Monteverde, hanno costretto polizia  e Vigili del Fuoco a far evacuare alcune palazzine. Più tardi alle alle 14.15, sempre gli arbusti dati alle fiamme hanno innescato un incendio in una campagna tra Civitavecchia e Tarquinia. Alle 15 i vigili sono intervenuti in via Rocca di Botte, ad Anzio, dove un uomo stava dando fuoco alle sterpaglie: il vento aveva spinto le fiamme verso la vegetazione secca in prossimità e aveva incendiato un'abitazione vuota. 

A Civitavecchia, verso le 18.30, il fumo della vegetazione in fiamme è arrivato sulla carreggiata dell'autostrada A12, Roma - Civitavecchia, che è stata temporaneamente chiusa (nel il tratto compreso tra Civitavecchia Nord e Civitavecchia Porto in entrambe le direzioni). Sul luogo sono intervenuti i Vigili del Fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale. Agli utenti diretti verso Roma, dopo l'uscita a Civitavecchia Porto si consiglia di percorrere la viabilità ordinaria per poi rientrare in autostrada a Civitavecchia Nord; verso Tarquinia invece il percorso inverso.

Piombino

Le fiammme dell'incendio boschivo divampato stamane alle 10.30 a Monte Santa Maria a Piombino (Livorno), e ora sotto controllo, hanno interessato 3 ettari di macchia mediterranea, e sono state domate anche con l'intervento di tre elicotteri, uno del reparto volo di Cecina e due della Regione Toscana a servizio Aib e delle squadre di terra. L'incendio ha investito una zona boscosa a Salivoli, arrivando a minacciare oltre ai campi anche le case e un agriturismo/campeggio della frazione Ghiaccioni. Le fiamme alte spinte dal vento hanno reso necessario l'intervendo aereo.

Foggia

Una sessantina gli ettari della riserva naturale Padula Frattarolo, nel Foggiano, sono andati distrutti nel rogo scoppiato ieri, e non ancora del tutto domato. Il parco si estende su una superficie di quasi 250 ettari nei pressi dell'Oasi Lago Salso, e dalla mattina un Canadair sta effettuando di versi lanci d'acqua. Ieri il sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice, ha scritto al presidente della regione Puglia Michele Emiliano, chiedendo interventi urgenti.

Lecce

Sono alte le fiamme dell'incendio divampato in Salento in tarda mattinata. Per domare il rogo in una pineta in località Sidero, tra Maglie e Cutrofiano, provincia di Lecce, sono entrati in azione anche due Fire boss della Protezione civile e un canadair. E' morto Carlo Sangiorgi, l'anziano che ieri in campagna era rimasto gravemente ustionato in un incendio appicato nel terreno appiccato nel suo terreno nella periferia di Ugento (Le).

Bari

Dalla tarda mattinata bruciano nache 40 ettari di terreni e aree boschive nelle campagne di Toritto, nel Barese, in territorio di Quasano. Le fiamme , che non sono tuttora domate, mettono a rischio un'area complessiva di circa 70 ettari. Anche qui Canadair in  azione.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?