Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 nov 2018

Treni, incendio in galleria sulla Napoli-Salerno: 5 operai feriti

Grave un uomo, investito dalla fiammata. Il rogo sarebbe divampato nella locomotiva

16 nov 2018
Cinque operai sono rimasti feriti a causa di un incendio scoppiato nella galleria Santa Lucia della linea ferroviaria Napoli-Salerno, nel tratto che va da Nocera Inferiore e il capoluogo salernitano, 16 novembre 2018. ANSA/LUIGI PEPE
Incendio in galleria: sopralluogo sulla linea Napoli-Salerno (Ansa)
Cinque operai sono rimasti feriti a causa di un incendio scoppiato nella galleria Santa Lucia della linea ferroviaria Napoli-Salerno, nel tratto che va da Nocera Inferiore e il capoluogo salernitano, 16 novembre 2018. ANSA/LUIGI PEPE
Incendio in galleria: sopralluogo sulla linea Napoli-Salerno (Ansa)

Napoli, 16 novembre 2018 - Incendio in una galleria ferroviaria durante lavori di manutenzione con 5 operai feriti - uno grave - e circolazione dei treni sospesa. L'esplosione di una bombola di gas ha innescato il rogo alle 2.35 di questa mattina nella galleria ferroviaria Santa Lucia, sulla linea Napoli-Salerno, nel tratto che va da Nocera Inferiore e il capoluogo salernitano.

I cinque operai sono stati soccorsi dai medici del 118. Intervenuti anche i vigili del fuoco. L'incendio si è sviluppato, verosimilmente per motivi accidentali, ma le cause sono ancora in corso di accertamento, a bordo del locomotore in manovra, provocando il ferimento grave dell'operaio che ora è ricoverato e l'intossicazione degli altri. Potrebbe trattarsi, in sostanza, di un incidente sul lavoro. Lo scoppio ha coinvolto pure un mezzo della ditta Salcef che opera per conto di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS).

Sul posto gli agenti della Polizia di Stato di Nocera Inferiore, quelli della sottosezione della Polfer di Salerno, del posto Polfer di Nocera, i carabinieri di Nocera Superiore, i vigili del fuoco e il 118.  La Procura di Nocera Inferiore ha aperto un fascicolo sull'incidente occorso in galleria. 

UN OPERAIO GRAVE - Uno dei 5 operai feriti si trova in gravi condizioni. E' rimasto investito dalla fiammata: ha ustioni sul 20 per cento del corpo, in particolare alle mani e al viso. L'uomo, che ha 40 anni, è ricoverato nel reparto grandi ustionati dell'ospedale del Cardarelli di Napoli ma, secondo quanto si apprende da fonti sanitario, non è in pericolo di vita. Gli altri operai hanno riportato lievi ferite e intossicazione.

I TRENI - La circolazione dei treni tra Salerno e Bivio Santa Lucia è sospesa. I collegamenti regionali Salerno-Caserta sono garantiti da servizi sostitutivi con autobus. Autobus anche tra Salerno e Nocera Inferiore a integrazione del servizio metropolitano Salerno-Napoli Campi Flegrei. I treni Intercity percorrono l'itinerario alternativo via Cava de' Tirreni.

I convogli AV avranno origine o fine corsa a Napoli Centrale. Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana sono impegnate negli interventi di ripristino dell'efficienza dell'infrastruttura, danneggiata dalle fiamme. Rfi "esprime solidarietà ai lavoratori coinvolti" e "sta approfondendo la dinamica dell'accaduto".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?