Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 feb 2021
17 feb 2021

In Ungheria arriva il siero cinese

17 feb 2021

Le prime 550.000 dosi del vaccino cinese Sinopharm contro il Covid-19 sono arrivate ieri mattina in Ungheria, unico Paese dell’Unione Europea ad averlo approvato: l’ha annunciato il governo di Viktor Orban, che ha dato il via libera anche all’utilizzo del vaccino russo Sputnik V. L’aereo con il carico di Sinopharm, partito da Pechino, è atterrato all’aeroporto di Budapest a mezzogiorno: la scorta consentirà la vaccinazione di 275mila persone. "Grazie alla cooperazione con il governo cinese, siamo il primo paese dell’Ue a ricevere il vaccino Sinopharm", ha dichiarato Tamas Menczer, segretario di Stato per gli Affari esteri. "Questo è un giorno importante per l’Ungheria".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?