La terza ondata della pandemia di Coronavirus sta per arrivare in Gran Bretagna dall’Europa e farà sentire i suoi effetti in termini di aumento dei nuovi casi. Lo ha dichiarato alla Bbc il primo ministro britannico. Boris Johnson. "Le persone di questo Paese – ha ammonito – non dovrebbero illudersi, le esperienze precedenti ci hanno insegnato che quando un’ondata colpisce i nostri amici".

Intanto continua a correre la campagna vaccinale nel Regno Unito, dove oltre la metà dei cittadini ha ricevuto la prima dose del siero, e i risultati iniziano a essere evidenti dai dati su infezioni e decessi. Le autorità sanitarie di Londra hanno riferito che nelle ultime 24 ore il Paese ha registrato 5.342 nuovi casi di nuovo coronavirus e appena

17 decessi, il minimo da 6 mesi.