Da assessore all’Ambiente del Comune di Casalecchio di Reno (Bologna), all’inizio degli anni ’80 del secolo scorso Benito Fusco divenne famoso per la strenua battaglia condotta contro il tiro al piccione, poi legò la sua notorietà al Parco Talon, polmone verde sotto il santuario della Madonna di San Luca. Ex militante di Lotta Continua e amico di Francesco Lorusso, lo studente ucciso a Bologna nei moti del 1977, Fusco è diventato poi frate dei Servi di Maria e non è mai mancato alle marce della pace Perugia-Assisi.

n.m.