Per due giorni hanno sofferto la fame e il freddo. Nascosti nel retro di un tir, attenti a come muoversi in quel piccolo spazio, senza far il minimo rumore. Sette ragazzini di origine afgana, tra i 17 anni e i 12 anni, volevano fuggire dalla disperazione e raggiungere la Francia. Mille euro a testa per un viaggio della speranza iniziato in Romania e terminato sulla tangenziale di Torino. I ragazzi, che viaggiavano all’insaputa del conducente, sono stati accompagnati in un centro d’accoglienza.