Orrore a Taranto dove, l’altra notte, un senzatetto maliano di 33 anni è stato bruciato mentre dormiva riportando ustioni sul 60 per cento del corpo. Lo ha reso noto l’associazione di promozione sociale Babele. Le condizioni dell’uomo sono gravi. L’uomo, trasportato all’ospedale Perrino di Brindisi, ha riportato ustioni sul 60 per cento del corpo. La Polizia sospetta l’origine dolosa del rogo. L’associazione Babele ha organizzato per oggi un’assemblea su accoglienza e assistenza ai migranti.