Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 mag 2022

Imprenditore muore schiacciato dalla palma Cercava di raddrizzarla

30 mag 2022

È morto rimanendo schiacciato dall’albero che stava cercando di raddrizzare. La tragedia si è consumata a Chioggia (Venezia) e la vittima è Gianluca Fasolin (foto), imprenditore balneare: aveva 52 anni. Un rumore secco e l’albero, una palma di oltre cinque metri piegata dal vento di bora, lo ha travolto senza possibilità di scampo. Fasolin stava mettendo in ordine la parte centrale del proprio stabilimento balneare Stella Maris a Sottomarina di Chioggia. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi di due dipendenti che stavano lavorando con lui, utilizzando una ruspa, e che in lacrime hanno fatto scattare l’allarme. Un’operazione apparentemente di routine, ma che si è rivelata fatale per quella pesante palma traditrice che il maltempo di due giorni aveva reso instabile e pericolosa. Sulla vicenda inevitabili gli accertamenti della polizia del commissariato di Chioggia, mentre sul cancello dello stabilimento aperto solo da ieri dopo una lunga radicale ristrutturazione è comparso il cartello "chiuso per lutto".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?