La minaccia terrorista può riemergere e quindi gli alleati devono essere pronti a continuare la lotta ai gruppi terroristi:

è l’invito del Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ai ministri degli Esteri del G7 riuniti ieri in videoconferenza per discutere dell’Afghanistan. Stoltenberg ha sottolineato come sia importante preservare

i risultati raggiunti sul fronte dell’antiterrorismo, e ha ricordato che la missione Nato è sempre stata quella di assicurarsi che l’Afghanistan

non diventasse un porto sicuro per i terroristi.

Il capo dell’Alleanza atlantica ha anche evidenziato come al Qaeda sia stata indebolita e come dall’11 settembre non ci sia stato nemmeno un attentato verso alleati Nato organizzato dall’Afghanistan.