Domenica 14 Luglio 2024

Il regista Genovese bocciato dal Tar: "Rimuova subito le pergo-tende dal balcone della sua abitazione"

Il Tar del Lazio ha stabilito che le pergo-tende installate da Paolo Genovese sulle sue terrazze a Roma vanno rimosse, confermando la decisione del II Municipio e imponendo al regista una sanzione di 15mila euro.

Il regista Genovese bocciato dal Tar: "Rimuova subito le pergo-tende dal balcone della sua abitazione"

Il regista Genovese bocciato dal Tar: "Rimuova subito le pergo-tende dal balcone della sua abitazione"

Il Tar del Lazio dà torto al regista Paolo Genovese: le pergo-tende da lui installate nelle sue terrazze al quarto e sesto piano dell’immobile di sua proprietà, nel prestigioso quartiere romano del Coppedè, vanno rimosse e dovrà pagare una sanzione. È quanto si legge nella sentenza della seconda sezione bis dello scorso 8 maggio. Il II Municipio di Roma Capitale aveva emesso una determina per la quale il regista avrebbe dovuto rimuovere le strutture entro 60 giorni, ritenendole irregolari. L’edificio è soggetto a vincolo e le pergo-tende secondo l’amministrazione erano da considerarsi "ristrutturazione edilizia": dunque andavano rimosse e Genovese avrebbe dovuto pagare 15mila euro di sanzione. Il regista aveva presentato ricorso, dopo aver inviato – asserisce – alcune memorie difensive. Il Tar ha dato ragione al II Municipio.