Salvatore Cingari, prof di Storia delle dottrine politiche all’Università per stranieri di Perugia, è stato chiamato dalla procura come persona informata dei fatti e prende le distanze dallo scandalo che ha travolto l’intero ateneo: "Il danno di immagine per noi e per tanti studenti è stato grande. Sia la vicenda Suarez che i fondi ai cinesi sono questioni che riguardano i corsi di italiano per stranieri, una cosa nettamente distinta dai corsi di laurea. L’università non deve soggiacere a questi elementi di marketing legati allo star system: gli studenti hanno manifestato subito disagio".