5 apr 2022

Il primo passo: ridurre gli sprechi

Un aiuto all’eventuale blocco di importazioni del gas russo, e quindi al razionamento di gas naturale ed elettricità, potrebbe venire dalla riduzione degli sprechi. L’Enea ha calcolato che consumi intelligenti – dalle minori temperature nelle abitazioni d’inverno a quelle più alte d’estate evitando l’abuso dei climatizzatori fino all’uso di elettrodomestici a risparmio energetico e di lampadine a Led – insieme con interventi di efficientamento degli edifici, favoriti anche dai bonus fiscali, farebbero risparmiare 5,8 miliardi di metri cubi di gas all’anno e 7,04 di chilowattora. Risparmi che in bolletta potrebbero valere rispettivamente 80 e 195 euro per luce e gas.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?