Nel 2020 la Guardia di Finanza ha scoperto 3.546 evasori totali e 19.209 lavoratori in “nero” o irregolari.

Questi alcuni dei dati del bilancio operativo resi noti in occasione del 247esimo anniversario della fondazione del Corpo. Il valore dei beni sequestrati per reati in materia di imposte dirette e Iva è di 800 milioni di euro, mentre le proposte di sequestro tuttora al vaglio dell’autorità giudiziaria ammontano a 4,4 miliardi di euro. Sono state eseguite 9.833 indagini di polizia giudiziaria, che hanno portato alla denuncia di 10.264 persone, di cui 308 arrestate, per aver commesso 7.303 reati fiscali. In un anno le fiamme gialle hanno eseguito 800 mila interventi ispettivi e 47.560 indagini per contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata.