Matteo Lepore, esponente del Pd e sostenuto da una larga coalizione di centrosinistra, punta a diventare sindaco di Bologna al primo turno. Il suo principale sfidante è Fabio Battistini, candidato civico appoggiato dai partiti del centrodestra, che ha l’ambizioso obiettivo di provare a trascinare Lepore al ballottaggio. Ma l’ex assessore di Virginio Merola può contare sul sostegno di una coalizione tra le più vaste mai allestite in Italia, dagli ex Udc ad alcuni esponenti dei centri sociali, passando per i 5 Stelle. La griglia di partenza e i precedenti lasciano poco spazio per immaginare sorprese: nel Comune di Bologna, alle regionali di un anno e mezzo fa, l’attuale governatore Bonaccini vinse con il 65 %.