Chi vorrà acquistare un’auto elettrica potrà usufruire dell’ecobonus
Chi vorrà acquistare un’auto elettrica potrà usufruire dell’ecobonus
di Antonio Troise Più che un decreto fiscale è il più classico dei "pacchetti omnibus". Dentro si trova un po’ di tutto: dal lavoro alle tasse, dalla cassa integrazione alla sicurezza sul lavoro fino alle Ferrovie. Non senza l’immancabile polemica politica, questa volta sul rifinanziamento (200 milioni) del Reddito di cittadinanza, fortemente voluto da Pd e Cinquestelle e altrettanto fortemente criticato da Lega, Forza Italia e Italia Viva, che avrebbero chiesto serie modifiche. Un atteggiamento poco gradito ai pentastellati: "Mentre la viceministra Todde cerca di chiudere la più importante vertenza del Mise, il ministro...

di Antonio Troise

Più che un decreto fiscale è il più classico dei "pacchetti omnibus". Dentro si trova un po’ di tutto: dal lavoro alle tasse, dalla cassa integrazione alla sicurezza sul lavoro fino alle Ferrovie. Non senza l’immancabile polemica politica, questa volta sul rifinanziamento (200 milioni) del Reddito di cittadinanza, fortemente voluto da Pd e Cinquestelle e altrettanto fortemente criticato da Lega, Forza Italia e Italia Viva, che avrebbero chiesto serie modifiche. Un atteggiamento poco gradito ai pentastellati: "Mentre la viceministra Todde cerca di chiudere la più importante vertenza del Mise, il ministro Giorgetti è in vacanza a Varese, in campagna elettorale, a insultare i cittadini che vivono sotto soglia di povertà. Chiedendo di togliere loro il reddito di cittadinanza. Che torni a Roma a lavorare". Così fonti M5s dopo che il ministro dello Sviluppo economico dal palco di un comizio a Varese è tornato ad attaccare appunto il rifinanziamento del Reddito di cittadinanza.

Uno dei capitoli principali del decreto varato ieri a Palazzo Chigi riguarda le cartelle esattoriali che da settembre, dopo la pausa-Covid, l’Agenzia delle Entrate ha ripreso a inviare ai contribuenti. Potranno essere versate entro il 30 novembre del 2021 le rate in scadenza nel 2020 e quelle che vanno dal 28 febbraio al 31 luglio 2021. In compenso è prolungata a 150 giorni dalla notifica il termine per l’adempimento spontaneo delle cartelle di pagamento notificate fra il primo settembre e il 31 dicembre del 2021: tre mesi in più rispetto a oggi, senza interessi di mora e senza che l’agente di riscossione possa agire per il recupero del credito. Inoltre, viene esteso da 10 a 18 il numero delle tare che se non pagate determinano la decadenza della procedura di rateizzazione.

Il governo ha rifinanziato l’ecobonus per le auto non inquinanti con una dote di 100 milioni per il 2021. In particolare, 65 milioni saranno destinati all’acquisto di veicoli nella fascia di emissione 0-60gkm CO2, 10 milioni per la fascia 61-135 gkm CO2, 20 per l’acquisto di veicoli commerciali di categoria N1 o M1 (di cui 15 milioni riservati ai veicoli esclusivamente elettrici) e infine 5 milioni per i veicoli M1 usati con emissioni comprese tra 0-160 gkm CO2. Novità sul fronte del lavoro. Arriva la proroga di 13 settimane per la Cassa Integrazione Covid (fino al 31 dicembre). Le settimane si riducono a nove per le industrie tessili, per l’abbigliamento e per gli articoli in pelle. Sbloccate anche le risorse per coprire la cig per i lavoratori di Alitalia e quelli necessari per equiparare la quarantena Covid ai giorni di malattia. Per i genitori a casa con i figli contagiati dal Covid o costretti a seguire le lezioni a distanza, ci sarà un’indennità pari al 50% della retribuzione.

Importanti le nuove norme in materia di sicurezza sul lavoro. Scende dal 20 al 10% la soglia di lavoro nero oltre la quale scatta la sospensione delle attività. Arriva anche la banca dati informativa unica che metterà in sinergia ispettorato del lavoro, Inail, Regioni e Asl. Infine, le ferrovie: stanziati 1,3 miliardi per accelerare la realizzazione delle opere infrastrutturali previste da Rfi nell’ambito del Pnrr.