18 mar 2022

Il malore in campo La fine improvvisa

Aveva 37 anni Vigor Bovolenta, quando

morì, per un malore improvviso, a Macerata,

il 24 marzo 2012, durante

la partita di volley che vedeva contrapposta la sua Volley Forlì alla Lube

nel campionato di B2. Il pallavolista si accasciò

al suolo dopo aver effettuato un servizio

di battuta. Nonostante

i soccorsi immediati, prestati a bordo campo, Bovolenta spirò un paio di ore dopo il ricovero

in ospedale. Si scoprì

che l’atleta era affetto

da una coronaropatia aterosclerotica. Una settimana dopo la morte la moglie scoprì di aspettare il quinto figlio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?