1 Tutto comincia nel 2007

I guai per Rocca Salimbeni sono cominciati molti anni fa, dal novembre 2007 e dalla "sciagurata" acquisizione di Antonveneta, pesata sui conti di Siena per 16 miliardi di euro, tra i 10 pagati a Santander

e i 6 per la fidejussione di Abn Amro.

2 I Tremonti bond

Per tappare quella falla si ristrutturano i derivati Alexandria e Nomura, si prenotano i Tremonti Bond per circa 2 miliardi. Primo aumento di capitale, 2 miliardi, nel 2011, poi gli altri due maxi aumenti, con Profumo e Viola ai vertici, per 5 e 3 miliardi.

3 Il ruolo dello Stato

Dopo altri bilanci in rosso e gli stress test della Bce, nel 2016 Mps esce per un anno dalla Borsa. Nel luglio 2017 l’Europa dice sì all’intervento dello Stato nel capitale. Il 29 luglio 2021 UniCredit (nella foto il presidente Padoan) apre la trattativa, finita adesso.